Kwak, con grado alcolico 8% (vol), ad alta fermentazione, si   presenta di un bel colore ambrato vivace e con una delicata schiuma, fine, persistente e davvero piacevole.
All´olfatto risulta essere decisamente speziata e dolce, distinto anche il sentore di malto che la rende ancora più invitante. Al palato offre un caldo aroma di caramello con un retrogusto molto amaro. Normalmente questa buona birra viene ricordata immediatamente anche per il curioso e particolare bicchiere nel quale viene servita.

Abbinamento:formaggi stagionati, carni alla brace e piatti forti

Rochefort 10, trappista ad alta fermentazione, dal colore bruno intenso, con riflessi rosso carminio; la schiuma, generosa ma non indiscreta, è persistente e di color caffelatte. L’aroma è di per sé un capolavoro: malto fortemente liquoroso, con un accenno di cioccolato e burro, e soprattutto un’intensa nota fruttata che anticipa le meraviglie del gusto.

Abbinamento: Da servire a temperatura di cantina, con un buon tagliere di formaggi teneri e saporiti.

La Trappe Dubbel, gradazione alcolica 7 %, unica trappista prodotta in Olanda. Ha un colore ambrato carico e una meravigliosa schiuma cremosa e lungamente persistente.
Il gusto è di buon impatto, con le note maltate che aprono la strada alla frutta, mela cotta su tutte, e il luppolo che chiude lasciando in bocca un delicato retrogusto amarognolo.

Abbinamento: ottima con formaggi accompagnati da pere,  piatti caldi quali primi piatti e brasati.

La Trappe Blond, birra belgian ale 6,5%, trappista ad alta fermentazione. Si presenta con un colore giallo dorato luminoso arricchito da un generoso cappello di schiuma cremosissima e lungamente persistente.
Il profumo lascia presagire un perfetto equilibrio tra malti e luppoli che emergono in maniera evidente in compagnia di bei toni di frutta e agrumi, in particolare di scorza di arancia.

Abbinamento: pesce in umido e al forno.

 

Chimay Rouge, trappista, con il 7% di alcool (vol), nella bottiglia da 75 cl è conosciuta come Première. Ha un colore marrone scuro ed un aroma dolce dal gusto di frutta. Il malto in questa birra ha un carattere ricco, con sentori di noci, lievito e pepe della casa.

Abbinamento: carni rosse, stufati, spezzatini e brasati.

Westmalle dubbel, 7% di alcool, birra trappista bruna rifermentata in bottiglia dalla schiuma persistente e notevolmente aderente. Sentori olfattivi che richiamano note floreali e fruttate. Sentori gustativi leggermente orientati sul malto caramellato, sul luppolo e sui frutti.

Abbinamento: carni rosse e spezzatini.

 

Moretti Grand Cru, gradazione alcolica 6,8%, birra ad alta fermentazione rifermentata in bottiglia, dal colore ambrato e dal gusto raffinato, sviluppa in degustazione un aroma elevato grazie proprio al lievito di rifermentazione.

Abbinamento: si abbina a ricette elaborate, di carne e di pesce, anche con influenze esotiche di spezie e aromi perché questa birra è come un poliedro dalle numerose facce da far combaciare ad altrettante alchimie gastronomiche.

Duvel beer, birra artigianale a tripla fermentazione, con l'8,5% di alcool (vol). Caratterizzata dall’aroma di frutta e dal gusto d'alcool secco e morbido che  ne fanno una birra facile da bere dove il luppolo è presente in modo prominente.

Abbinamento: antipasti, primi piatti, pesce e carni bianche.

 

Fischer tradition, birra chiara francese a bassa fermentazione con gradazione alcolica 6 %, gusto bilanciato ed uno spiccato sentore di malto e luppolo. Durante la degustazione si avverte un aroma di cereali.

Abbinamento: Antipasti in generale anche con grasso abbastanza percettibile, a base di carne e salumi. Primi piatti a base di cereali o pasta, con condimenti di carne, olio. Formaggi a pasta semicotta di media stagionatura.

Malheur Malheur

La Malheur 12,di colore scuro, tonaca di frate, presenta una bella schiuma beige, compatta e persistente. Il profumo è un esplosione di sapori, dai malti torrefati, alle spezie, passando per caramello e frutta rossa.Relativamente dolce di cereale, con un timido carattere rustico/speziato. Il corpo è veramente ben fatto, consistente ma anche molto equilibrato, che si fa bere volentieri, al di là della massiccia alcolicità ma con una luppolatura abbastanza buona che viene fuori nell’elegante finale, relativamente asciutto.Birra da meditazione da servire a temperatura di cantina.
Primi e secondi piatti strutturati. Salumi e formaggi a crosta lavata, pasta semidura e dura, stagionati e erborinati.

La Chouffe Blondev(ol.alc. 8%) presenta una schiuma molto cremosa e molto abbondante.La durata è lunghissima e anche l’aderenza è buona.
Il colore è molto elegante e impenetrabile, un arancione scuro estremamente torbido e velato che solo in controluce permette di apprezzare l’eccellente effervescenza di questa birra. Il profumo è molto complesso e speziato.
Note piacevoli e floreali in principio, seguite da sentori di buccia d’arancia, caramello e coriandolo. In bocca è molto forte e decisa. Buona effervescenza anche se molto densa e pastosa come birra.
Gusto fortemente e piacevolmente alcolico; nonostante i suoi 8,0% gradi la Chouffe risulta comunque armoniosa ed equilibrata. Finale caramellato e dolciastro, di lunga durata. Amaro modesto e poco percettibile.
Grande birra di tradizione belga, elegante nell’aspetto (dalla bottiglia al bicchiere), nel gusto e nelle sensazioni che sa regalare.